TONY FEVER 2018! Parte 1: I protagonisti-non-protagonisti. "Miglior performance di un attore e di un'attrice non protagonista"

TONY FEVER 2018! Parte 1: I protagonisti-non-protagonisti. “Miglior performance di un attore e di un'attrice non protagonista”

Manca poco al giorno più atteso dalla comunità teatrale newyorkese (e non solo). Il 10 giugno al Radio City Music Hall di New York si svolgerà la 72esima edizione dei Tony Awards, che quest'anno vedrà sul palco in veste di presentatori Sara Bareilles e Josh Groban. Il primo maggio, in diretta streaming, Katharine McPhee e Leslie Odom Jr. hanno annunciato i nomi dei concorrenti in gara. Da subito è sembrato chiaro come questa edizione dell'importante premio del musical americano sia segnata da tre grandi titoli: "Mean Girls", "SpongeBob SquarePants" e "The Band's Visit".


Noi di BroadwayWorld non stiamo più nella pelle! Ma soprattutto non possiamo stare con le mani in mano e, per il bene comune, vogliamo parlarvi un po' dei protagonisti di quest'anno: attori e spettacoli per lo più poco noti in Italia ma che rappresentano, senza ombra di dubbio, il meglio di questa nuova stagione di Broadway. Nota a margine: ci muoveremo esclusivamente all'interno dell'ambito del teatro musicale (non ce ne vogliano gli appassionati di plays).


Cominciamo questa nostra "carrellata" con i protagonisti-non-protagonisti di quest'anno!


MIGLIORE PERFORMANCE DI UN ATTORE NON PROTAGONISTA IN UN MUSICAL


Norbert Leo Butz

Nominato per il ruolo di Alfred P. Doolittle, padre della protagonista Eliza, nel revival di "My Fair Lady", questa è la sua quarta candidatura ad un Tony award. Di questi, ne ha vinti due come Miglior Attore Protagonista per "Catch Me If You Can" (2011) e "Dirty Rotten Scoundrels" (2005). Butz ha fatto il suo debutto a Broadway in "Rent" (1996) e ha continuato la sua carriera originando diversi ruoli, tra cui quello di Fiyero in "Wicked" (2003) e Edward Bloom in "Big Fish" (2013). Altre produzioni di cui ha fatto parte sono "Dead Accounts", "Enron", "Is He Dead?" e "Thou Shalt Not".

Vediamo qui di seguito Norbert Leo Butz esibirsi in "Don't Break The Rules", da "Catch Me If You Can".

Alexander Gemignani

Nominato per il ruolo di Enoch Snow nel revival di "Carousel". Questa è la sua prima candidatura a un Tony, nonostante una lunga carriera a Broadway alle spalle. Alcuni dei musical in cui si è esibito a Broadway sono "Les Misérables", "Sweeney Todd", "Assassins" e "Sunday in the Park With George". Più recentemente, ha fatto parte del cast di "Hamilton: an American Musical" a Chicago nel ruolo di King George III. Oltre alla recitazione, è anche un compositore e liricista, e sta collaborando con il Public Theatre di New York per la produzione di quattro nuovi musical.

In assenza di video da "Carousel", possiamo qui osservarlo con Michael Cerveris in "Road Show".

Grey Henson

Nominato per il ruolo di Damian Hubbard in "Mean Girls". Dopo aver fatto il suo debutto a Broadway come Elder Price in "The Book of Mormon" e originò questo ruolo nel primo tour nazionale americano. In televisione è apparso nella serie "Suburgatory".

Gavin Lee

Nominato per il ruolo di Squidward Q. Tentacles (Squiddi) in "Spongebob Squarepants: The Musical", Lee è un attore inglese con una carriera sia a Broadway che nel West End a Londra. In entrambe le città ha originato il ruolo di Bert in "Mary Poppins", per cui fu nominato a Tony e Olivier Awards. A Broadway ha fatto anche parte del cast di "Les Misérables" (2014) come Thenardier. A Londra si è esibito in diversi musical, tra cui "Crazy For You", "Peggy Sue Got Married", "A Saint She Ain't" e "Oklahoma!". In televisione è apparso in "White Collar" (Woodford), "Law & Order: SVU" e "The Good Wife".

Nel video, possiamo vederlo durante le prove per il suo numero più importante nello show.

Ari'el Stachel

Nominato per il ruolo di Haled in "The Band's Visit". Questo è il suo debutto a Broadway, per lo stesso ruolo, durante la produzione off Broadway, è stato nominato a un Drama Desk e un Lucille Lortel Award. Altri crediti teatrali includono "The Golem of Havana" (Barrington Stage) e "The Visit" (The Pubic).

Nel video: Ari'el Stachel e il collega Etai Benson (Papi) si esibiscono all'Elsie Fest cantando "Papi Hears the Ocean/Hales's Song About Love"


MIGLIORE PERFORMANCE DI UN'ATTRICE NON PROTAGONISTA IN UN MUSICAL


Ariana DeBose

Nominata per il ruolo di "Disco" Donna in "Summer: The Donna Summer Musical", Ariana ha debuttato a Broadway come Nautica nella produzione originale di "Bring It On!". Ha fatto parte anche del cast originale di "Mowtown the Musical" e del revival di "Pippin", di "Hamilton" e di "A Bronx Tale" subito dopo. Per la sua parte nell'ensemble di "Hamilton", è stata candidata agli Astaire Awards, mentre per il ruolo di Donna ha ricevuto nominations anche ai Chita Rivera Awards e ai Drama League. In TV, è stata nella top 20 nella sesta stagione di So You Think You Can Dance e in "Blue Bloods" e "The Breaks".

Qui di seguito, Ariana DeBose e LaChanze ("Diva" Donna) durante le prove del musical.

Renée Fleming

Nominata per il ruolo di Nettie Fowler nel revival di "Carousel", Fleming è principalmente una cantante di opera. Nel 2015 ha fatto il suo debutto a Broadway in "Living on Love", per cui ha ricevuto una nomination per i Drama League Awards. Durante la sua carriera, ha vinto quattro Grammy Awards e si è esibita al Giubileo di Diamante della Regina Elisabetta II. La sua voce può essere anche ascoltata nella soundtrack di diversi film, tra cui "The Shape of Water" e "Tre Manifesti a Ebbing, Missouri", tra i più recenti.

Nel video possiamo ascoltarla cantare un'aria dalla "Norma" di Bellini.

Lindsay Mendez

Nominata per il ruolo di Carrie Pipperidge nel revival di "Carousel", è la sua prima nomination ai Tony Awards. Nel 2017 ha fatto parte del cast originale di "Significant Other", precedentemente è stata Elphaba in "Wicked" e Jan nel revival di "Grease", in cui ha fatto il suo debutto. Per il suo ruolo in "Dogfight" (Off Broadway) ha ricevuto diverse nomination come miglior attrice. Per la televisione, ha avuto una parte nella serie "Smash".

Di seguito, possiamo guardare un'emozionante performance di "Pretty Funny", da "Dogfight".

Ashley Park

Nominata per il ruolo di Gretchen Weiner in "Mean Girls", è la sua prima candidatura per i Tony Awards. Per questa stagione teatrale è stata nominata a Drama Desk e Drama League Awards in due categorie, attrice non protagonista per "Mean Girls" e attrice protagonista per il suo ruolo in "KPOP!", in cui ha interpretato il ruolo di Mwe nella prima produzione Off Broadway. Ashley ha fatto il suo debutto a Broadway in "Mamma Mia!" nel 2014, mentre nel 2015 ha fatto parte del cast originale del revival di "The King and I" e nel 2017 di quello di "Sunday In The Park With George".

Nel video, Ashley canta con la sua co-star in Mean Girls, Taylor Louderman (Regina George).

Diana Rigg

Nominata per il ruolo di Mrs Higgins nel revival di "My Fair Lady", questa è la quarta nomination per Diana Rigg, ma la prima per un ruolo in un musical. Ha vinto infatti un Tony come miglior attrice protagonista in "Medea", ed è stata candidata nella stessa categoria anche per "The Misanthrope" e "Abelard and Heloise", rispettivamente nel 1994, 1975 e 1971. Durante la sua lunghissima carriera, ha interpretato diversi personaggi, ma al pubblico è rimasta più nota per il suo ruolo in "The Avengers" (1965-68) e, più recentemente, per aver interpretato Olenna Tyrell in "Game Of Thrones", performance per cui ha ricevuto tre nominations agli Emmy Awards.

Qui di seguito, l'attrice presenta il ruolo per cui è stata nominata.



Related Articles

View More Italy
Stories   Shows



From This Author Sara Altea Balestra

Nata a Milano nel 1997, studio Tutela e Benessere Animale a Teramo. Sono recentemente tornata da un anno negli Stati Uniti e ora appena posso (read more...)

  • TONY FEVER 2018! Parte 1: I protagonisti-non-protagonisti. “Miglior performance di un attore e di un'attrice non protagonista”
  • Before you go...

    Like Us On Facebook
    Follow Us On Twitter
    Follow Us On Instagram