BWW Interview: SIMONE SIBILLANO di AMOR MIO al Teatro Altro Spazio Roma

BWW Interview: SIMONE SIBILLANO di AMOR MIO al Teatro Altro Spazio Roma

-Il personaggio di Eva da te originato torna in scena al Teatro Altro Spazio con la ripresa di Amor Mio: cosa ti ha ispirato una pièce così audace e al tempo stesso così naturale.

S.S.-La prima ispirazione è stato l'ascolto del brano " I Giardini Di Marzo". Ascoltando questa meraviglia di canzone, la storia del personaggio di Eva si è costruita come in un film nella mia testa e da lì è partita la voglia di raccontare con coraggio questa storia.

-In Italia il musical è ancora considerato ai poli opposti: o è un prodotto d'élite per pochi o è un prodotto di massa a volte becero e di scarsa qualità. Secondo te manca qualcosa agli italiani per apprezzare questa forma d'arte? O forse perché nel nostro paese è ancora considerato il "parente povero" dell'opera?

S.S.-A noi italiani non manca nulla per poter fare le cose ad un livello superiore. Il punto è che in Italia questo non garantisce l'affluenza del pubblico, e la colpa non è del pubblico stesso ma della nostra cultura che premia costantemente la popolarità e non la qualità.

-A Broadway, nel West End e anche da noi i musical originali si fanno sempre più rari, e più spesso vengono prodotti musical juke box. Oggi manca creatività, manca l'ispirazione? O è semplicemente più facile ricorrere a canzoni e musiche già conosciute per attirare più pubblico a teatro?

S.S.-È tutto correlato al concetto di arte legata al box office. In Italia ci si muove solo per far soldi mentre negli Stati Uniti si investe sull'arte con la speranza poi di poter guadagnare. Qui manca il coraggio.

-Hai vinto il premio BroawayWorld.com come migliore attore in un musical per America: cosa è più importante per te, l'applauso del pubblico o ricevere un premio?

S.S.-Ricevere quel premio è stata una delle migliori cose della mia vita, ma il regalo più grande è ricevere l'applauso di chi mi ascolta e mi sostiene in teatro.

-Oltre a Amor mio , quali sono gli altri progetti su cui stai lavorando? Mi sembra di aver letto di una versione in inglese di America ed il ritorno di Antonietta e Gabriele. Mi confermi questi appuntamenti? Altre novità in vista?

S.S.-Per ora sogno una tournée sia per Amor Mio che per Antonietta e Gabriele.Il progetto di riscrivere America in lingua inglese, completamente rivista a livello registico e testuale è un tentativo di rendere fruibile un progetto che pur avendo avuto mille consensi, non è stato mai preso in considerazione dai teatri italiani. Quindi stiamo cercando di smaltire l'allestimento per regalare alla storia una dimensione più intima così da poterlo portare in giro con più facilità grazie solo ai nostri sforzi produttivi ... ho molte idee nella testa ma prima di tutto vorrei capire se far sentire la mia voce è una scelta giusta ... staremo a vedere.

-Sarà il pubblico con i suoi applausi a giudicare se sarà una scelta giusta; la incredibile voce di Simone Sibillano risuonerà per ancora tre appuntamenti al Teatro Altro Spazio di Roma il 27, 28 e 29 settembre nel complesso e difficile personaggio di Eva.

Related Articles View More Italy Stories   Shows









From This Author ETTORE FARRATTINI

Before you go...

Like Us On Facebook
Follow Us On Twitter
Follow Us On Instagram
   



  SHARE