TONY FEVER 2018! Parte 5: chi vincerà come 'Miglior Musical'?

TONY FEVER 2018! Parte 5: chi vincerà come 'Miglior Musical'?

Manca veramente poco al tanto atteso 10 giugno, giorno in cui si terrà, al Radio City Music Hall di New York, la 72esima edizione dei Tony Awards.

La febbre sale quindi e qua a BroadwayWorld non potevamo concludere la nostra incursione nel mondo dei Tony se non con la categoria "Miglior Musical", una delle più importanti.


MIGLIOR MUSICAL


The Band's visit

TONY FEVER 2018! Parte 5: chi vincerà come 'Miglior Musical'?

Il musical è basato sull'omonimo film israelita di Kolirin del 2007 (titolo italiano "La banda") ovvero sulla storia di una banda musicale della polizia egiziana che vola in Israele per esibirsi in un centro culturale. A causa di incomprensioni linguistiche, però, i componenti della banda si ritrovano su un un pullman sbagliato che li condurrà in una piccola città israelita. Nell'attesa di un altro mezzo di trasporto che passerà solo l'indomani, la banda alloggerà nella struttura di Dina e grazie alla sua ospitalità le storie di due mondi e comunità, anche se per poco, si intrecceranno. The Band's visit ha debuttato nell'Off Broadway a dicembre 2016 ottenendo molti riconoscimenti per poi passare a Broadway nell'ottobre 2017. La colonna sonora è firmata da David Yazbek e il libretto è di Itamar Moses. Al momento è il titolo più apprezzato dalla critica e comunque sta andando bene anche da un punto di vista di vendite, seppure non stia registrando il tutto esaurito come altri show. E' inoltre l'unico titolo drammatico della categoria e proprio per il suo prendere le distanze dagli altri "family show", sono in tanti a puntare su questo spettacolo come il vincitore della categoria "Miglior Musical" 2018.

Mean girls

TONY FEVER 2018! Parte 5: chi vincerà come 'Miglior Musical'?

Il musical è basato sul film omonimo del 2004 di Mark Waters. Dopo il periodo di prova iniziato a Washington il 31 ottobre del 2017, il musical si è trasferito a Broadway nel 2018 (inizio delle preview il 12 di marzo). Diretto e coreografo da Casey Nicholaw (Tony per The Book of mormom), è fedele alla sceneggiatura del film (curata in entrambi i lavori da Tina Fey) se non per un doveroso "aggiornamento" in chiave social del mondo dei ragazzi di oggi. Cady è un'adolescente cresciuta a Nairobi ma tornata negli USA dove frequenta una scuola pubblica. Nonostante si senta inadatta ed esclusa, viene reclutata dalla band femminile più popolare, le Barbie (traduzione italiana dell'americano "The Plastics"). Il prezzo da pagare è però comportarsi secondo il regime delle Barbie e quindi anche Cady diviene cattiva, perfida e spietata, compromettendo così il rispetto e l'amicizia.

SpongeBob SquarePants

TONY FEVER 2018! Parte 5: chi vincerà come 'Miglior Musical'?

Il musical, creato e diretto da Tina Landau, si basa sull'omonima serie televisiva della Nickelodeon e vede come colonna sonora un mix di canzoni di varie artisti. Dopo il periodo di rodaggio a Chicago (anteprima mondiale il 7 giugno 2016), ha iniziato la sua presenza a Broadway il 6 novembre del 2017. Nel musical, SpongeBob e gli altri protagonisti "in carne ed ossa" dovranno unire le forze ed evitare pasticci per salvare il mondo sottomarino a rischio di distruzione a causa di un vulcano che sta per esplodere. Se la trama, qui brevemente riassunta, può sembrare banale, non lo è sicuramente la colonna sonora segnata da nomi di richiamo come David Bowie, Cyndi Lauper, Sara Bareilles Tyler e Perry degli Aerosmith e altri.

Frozen

TONY FEVER 2018! Parte 5: chi vincerà come 'Miglior Musical'?

Il musical, tratto dal film di animazione Disney di Lee (che cura anche il libretto) e Buck, dopo un breve rodaggio a Denver, ha debuttato a marzo 2018 a Broadway. Rispetto alle nove tracce incluse nel film, il musical presenta altre 13 canzoni appositamente scritte per l'adattamento teatrale. Le principesse Elsa e Anna crescono felici nel regno di Arendelle finché la prima scopre il potere di controllare il ghiaccio. Dopo un incidente, per fortuna lieve, con la sorella, Elsa si ritira in solitudine finché, al momento della morte dei genitori, è costretta ad accettare il ruolo di regina. Il giorno dell'incoronazione Anna si fidanza con il principe Hans e Elsa, in un gesto di stizza, congela per errore il regno. Dispiaciuta per l'accadimento, Elsa lascia il regno ed Anna, aiutata dal montanaro Kristoff, dalla sua renna Sven e dal pupazzo di neve Olaf parte alla sua ricerca per tentare di sciogliere il ghiaccio che sembra ormai senza fine.

Mean girls e Spongebob sono in lizza per ben altre 11 categorie, The band's visit per altre 10 mentre Frozen per sole altre due. Sarà quindi una sfida molto importante anche perché Mean girls, Spongebob e The band's visit sono tutti candidati anche nelle categorie più tecniche, ovvero Miglior colonna sonora, Migliore sceneggiatura e Migliore regia (ricordiamo che ultimamente Hamilton, nel 2016, è riuscito a portarsi a casa tutte queste 4 statuette).

Tentare pronostici è un po' azzardato perché se è vero che The Band's visit ha dalla parte sua gli apprezzamenti della critica più "intellettuale", Mean Girls, SpongeBob e Frozen rappresentano tre titoli di grande richiamo da parte del pubblico e i relativi adattamenti teatrali sono stati curati con grande cura.

The band's visit

  1. Miglior Musical
  2. Migliore sceneggiatura (Itamar Moses)
  3. Migliore colonna sonora (David Yazbek)
  4. Migliore attore protagonista (Tony Shalhoub)
  5. Migliore attrice protagonista (Katrina Lenk)
  6. Migliore attore non protagonista (Ari'el Stachel)
  7. Migliore scenografia (Scott Pask)
  8. Migliore disegno luci (Tyler Micoleau)
  9. Migliore regia (David Cromer)
  10. Migliore orchestrazione (Jamshied Sharifi)
  11. Migliore sound design (Kai Harada)

Mean Girls

  1. Miglior Musical
  2. Migliore sceneggiatura (Tina Fey)
  3. Migliore colonna sonora (Jeff Richmond e Nell Benjamin)
  4. Migliore attrice protagonista (Taylor Louderman)
  5. Migliore attore non protagonista (Grey Henson)
  6. Migliore attrice non protagonista (Ashley Park)
  7. Migliore scenografia (Scott Pask, Finn Ross e Adam Young)
  8. Migliori costumi (Gregg Barnes)
  9. Migliore regia (Casey Nicholaw)
  10. Migliori coreografie (Casey Nicholaw)
  11. Migliore orchestrazione (John Clancy)
  12. Migliore sound design (Brian Ronan)

SpongeBob

  1. Miglior Musical
  2. Migliore sceneggiatura (Kyle Jarrow)
  3. Migliore colonna sonora (AA. VV.)
  4. Migliore attore protagonista (Ethan Slater)
  5. Migliore attore non protagonista (Gavin Lee)
  6. Migliore scenografia (David Zinn)
  7. Migliori costumi (David Zinn)
  8. Migliore disegno luci (Kevin Adams)
  9. Migliore regia (Tina Landau)
  10. Migliori coreografie (Ghristopher Gattelli)
  11. Migliore orchestrazione (Tom Kitt)
  12. Migliore sound design (Walter Trarbach e Mike Debson)

Frozen

  1. Miglior Musical
  2. Migliore sceneggiatura (Jennifer Lee)
  3. Migliore colonna sonora (Kristen Anderson e Robert Lopez)

Related Articles View More Italy Stories   Shows









From This Author Fabrizio Magnani

Before you go...

Like Us On Facebook
Follow Us On Twitter
Follow Us On Instagram
   



  SHARE