BWW Review: NUNSENSE... LE AMICHE DI MARIA - IL MUSICAL DELLE SUORE PIENO DI BUON SENSO All'Anfiteatro Romano Di Albano Laziale

BWW Review: NUNSENSE... LE AMICHE DI MARIA - IL MUSICAL DELLE SUORE PIENO DI BUON SENSO  All'Anfiteatro Romano Di Albano Laziale

Una serata piena di buon senso e divertimento quella offerta dalla Compagnia dell'Alba lo scorso 11 agosto con un revival di uno dei suoi cavalli di battaglia, il musical NUNSENSE...LE AMICHE DI MARIA.

Presentato nell'ambito dell'Anfiteatro Festival della cittadina laziale, giunto alla sua VII edizione, un effervescente cast di sette "suore" ha compensato con la sua verve il vuoto di una platea riempita solo per metà con uno spettacolo altamente professionale e che avrebbe meritato un tutto esaurito.

Sarà forse stato l'argomento ecclesiastico presentato a pochi metri dalla sede papale di Castel Gandolfo, o la ancora bassa attenzione del pubblico di provincia al genere Musical a lasciare molti, troppi posti vuoti nel bell'anfiteatro, ma fortunatamente questo non ha impedito alle "sorelle" di intrattenere i pochi fortunati spettatori con un umorismo dinamico e intelligente.

Nunsense debutta off -Broadway nel 1985 dove è rimasto in scena per 8 anni consecutivi vincendo 4 Outer Critics Circle Awards incluso "best musical"; è stato tradotto in 26 lingue e rappresentato in tutto il mondo. Basato sul libretto e musiche originali di Dan Goggin, l'edizione italiana è curata da Fabrizio Angelini che, con la collaborazione di Gianfranco Vergoni, ha sapientemente adattato le vicende originali al panorama italiano con riferimenti a personaggi della nostra televisione e cultura, come Don Mazzi, Suor Paola o la partecipazione "dimenticata" di Suor Maria Amnesia al Festival di Sanremo e la sua abbandonata carriera di cantante per scegliere il velo.

Le sette protagoniste sono impegnate in una lunga partita a bingo con le consorelle di un vicino convento e per questo ritardo saltano la cena durante la quale la loro maldestra cuoca causa la morte di 52 componenti della loro comunità con una fatale minestra al finocchio.

I fondi del monastero consentono la sepoltura di solamente 48 sorelle, lasciandone 4 nel congelatore della confraternita: per raccogliere i soldi necessari per seppellirle, la madre superiora e le altre utilizzano il palcoscenico ancora addobbato per la recita di fine anno della loro scuola improvvisando uno spettacolo di beneficienza dove esternano le loro inaspettate capacità sceniche.

Tra esilaranti colpi di scena e accattivanti canzoni in cui ognuna di loro esprime la propria intima vocazione di soubrette in evidente ma compatibile contrasto a quella religiosa, le sette sopravvissute riusciranno nel loro intento senza dover giustificare alla legge la presenza dei 4 corpi congelati.

Inutile sottolineare che oltre ad una regia scorrevole e senza tempi morti, l'intera serata si regge sulle spalle delle sette protagoniste la cui professionalità e qualità vocali sono indiscutibilmente di ottimo livello. In particolare e senza togliere nulla alle colleghe, si vuole evidenziare la prestazione di Alberta Cipriani che nel ruolo di Suor Maria Amnesia ha strappato i più calorosi applausi con una interpretazione esilarante e una voce che può enumerarsi tra le migliori del Musical italiano.

Adattato da Fabrizio Angelini per la prima volta nel 2005 in collaborazione con la Compagnia Della Rancia, questa edizione di Nunsense debuttò nel 2009 totalizzando un totale di 130 repliche, un notevole traguardo per una giovane compagnia. Il revival del 2016 vinse il premio come miglior musical OFF agli Italian Musical Awards e ci aspettiamo che venga nuovamente riproposto ad un pubblico ancora maggiore.

A fine rappresentazione, dopo i ringraziamenti di rito le attrici hanno voluto ricordare il loro giovane collega Gaetano Cespa scomparso alla prematura età di 29 anni lo scorso 25 giugno, parte integrante della Compagnia dell'Alba e di questo musical per molti anni.

La Compagnia del'Alba

presenta

NUNSENSE...LE AMICHE DI MARIA

Musiche e libretto Dan Goggin

Traduzione e adattamento di Fabrizio Angelini e Gianfranco Vergoni

Direzione musicale Gabriele de Guglielmo

Scene Gabriele Moreschi

Costumi Pamela De Santis

Light designer Alberto Tizzone

Sound designer Alberto Soraci

Regia associata Alessia De Guglielmo

Regia e coreografie Fabrizio Angelini con la collaborazione di Gianfranco Vergoni

Cast

Suor Maria Regina Monja Marrone

Suor Maria Uberta Carolina Ciamponi

Suor Robertanna Valentina Di Deo

Suor Maria Amnesia Alberta Cipriani

Suor Maria Leonella Edilge Di Stefano

Suor Maria Prudenza Giorgia Bellomo

Suor Carità Gaia Ciampichetti

Related Articles View More Italy Stories   Shows








From This Author ETTORE FARRATTINI

Before you go...

Like Us On Facebook
Follow Us On Twitter
Follow Us On Instagram
   



  SHARE