Review: THE WITCHES SEED al Teatro Arcimboldi Milano

La Rock Opera firmata Stewart Copeland arriva in città

By: Jun. 06, 2024
Review: THE WITCHES SEED al Teatro Arcimboldi Milano
Get Access To Every Broadway Story

Unlock access to every one of the hundreds of articles published daily on BroadwayWorld by logging in with one click.




Existing user? Just click login.

Dopo una prima rappresentazione nel 2022 al Tones Teatro Natura, teatro nato in una ex cava di estrazione in Val d’Ossola, The Witches Seed sbarca anche in città, al Teatro Arcimboldi di Milano.

L’opera, con musica di Stewart Copeland, fondatore dei Police, e libretto di Jonathan Moore, si ispira a documenti storici dei tempi della peste e dell’inquisizione nella sopracitata valle, raccontando la storia di tre donne (interpretate da Irene Grandi, Maddalena Calderoni e Veronica Granatiero) realmente esistite e perseguite dall’inquisizione della Chiesa Cattolica. Come anche sottolineato da Moore in conferenza stampa, la ricerca di un capro espiatorio in momenti di difficoltà è un tema molto attuale e viene ben rappresentato durante lo spettacolo: le streghe vengono perseguitate per espropriare le loro terre e per incolpare qualcuno dell’epidemia in corso. La rappresentazione delle streghe è stata sorprendentemente reale e non edulcorata, offrendo una visione più cruda e autentica del loro ruolo, rappresentato sia dal punto di vista del popolo che le apprezza che da quello degli inquisitori. Anche la Chiesa è stata dipinta in modo sfaccettato, non come un'entità totalmente buona o cattiva, ma influenzata dai singoli individui che ne fanno parte. Questa scelta narrativa ha arricchito la storia, la cui trama effettiva, però, risulta molto semplice e poco profonda. Allo stesso modo, i personaggi rimangono alquanto bidimensionali e superficiali. 

Review: THE WITCHES SEED al Teatro Arcimboldi Milano L’opera viene cantata interamente in inglese, con un cast tutto italiano e gli accenti che ne conseguono. I soprattitoli sono stati un elemento molto apprezzato, facilitando la comprensione della storia e sottolineando l'importanza dell'accessibilità negli spettacoli teatrali. La voce potente di Irene Grandi crea un contrasto meraviglioso con il canto lirico degli altri personaggi.

I ballerini del corpo di ballo “Tones on the Stones” incantano il pubblico grazie alla loro abilità tecnica e le tre streghe, pur non essendo ballerine professioniste, hanno compensato con passione ed entusiasmo per ciò che stanno portando sul palco.

Per ricreare l’atmosfera della messa in scena originale, sul palco la scenografia è ridotta al minimo, ma viene accompagnata da tre schermi con le immagini di Edvige Faini, concept e visual artist che ha lavorato su blockbuster come Maleficent, Il Pianeta delle Scimmie e videogiochi come Assassin’s Creed Unity e Final Fantasy XV. Nonostante le immagini siano accattivanti, risultano molto statiche durante l’evolversi delle scene, essendo per la maggior parte immagini ferme o quasi. Tuttavia, i costumi sono molto affascinanti e contribuiscono a rendere visivamente accattivante ogni scena, esaltando l'atmosfera della storia, con un tocco moderno pur mantenendo elementi storici.

The Witches Seed è uno spettacolo che, nonostante alcune imperfezioni, riesce a coinvolgere e a far riflettere. La combinazione di musica dal vivo, una narrazione accessibile e temi attuali rende questa rappresentazione un'esperienza memorabile. La passione e l'impegno di tutti i partecipanti sono evidenti e contribuiscono a creare un evento che vale la pena di vedere. L'opera non solo offre un viaggio storico, ma riesce anche a trasmettere un messaggio contemporaneo, rendendola rilevante e stimolante per il pubblico moderno.

THE WITCHES SEED

Musiche di Stewart Copeland

Libretto e regia di Jonathan Moore

Partner Creativo CHRISSIE HYNDE

Video scenografie di EDVIGE FAINI

Coreografie VALENTINA VERSINO

Light Designer MATTIA CARLI

Scenografie di palco di LIA FABBRINI

Animazioni di PIER MARCO FILIPPI

Gestione immersiva contenuti visivi MARCO GODEAS – 4DODO

CAST:

Isabetta IRENE GRANDI

Nele VERONICA GRANATIERO

Manzinetta MADDALENA CALDERONI

Teresa VALENTINA VERSINO

Inquisitore Buelli ETTORE AGATI

Vescovo Bascapè GABRIELE NANI

Pastore Vittorio GRAZIANO DALLAVALLE

Pastore Ludo DOMENICO POZIELLO

Pastore Claudio FRANCESCO CASCIONE

Sergente Giovanni RICCARDO BENLODI

Guardia Polidori DAVIDE PROCACCINI

CORPO DI BALLO TONES ON THE STONES

Stefano Alicante, Nuria Argiles, Sabrina Azzarone, Alice Baroni, Alessandro Cocco, Cecilia Croce, Francesco Colella, Alessia De Vitis, Mauro Fortunato, Isabella Molino, Giulia Andrea Odorizzi, Lazaro Rojas Perez Cristian Rodriguez, Filippo Seziani

Costumi firmati e prodotti da SARTORIA KLEMANN DI ANNA GRIGNANI E KLEMENT MIHALI

 


Comments

To post a comment, you must register and login.



Videos