PETER PAN FOREVER: L'Isola-Che-Non-C'è si trasferisce al Sistina.

PETER PAN FOREVER: L'Isola-Che-Non-C'è si trasferisce al Sistina.

PETER PAN FOREVER - IL MUSICAL ha aperto il 9 aprile e al teatro Sistina di Roma e vi resterà fino al 18. Firmato Show Bees e New Step e con la regia di Maurizio Colombi, dallo scorso novembre sta portando in tour in tutta Italia le canzoni più celebri di Edoardo Bennato.

Ispirato all'omonimo romanzo di James Matthew Berry, il musical si apre con una scena nei giardini di Kensington a Londra - dove, tra l'altro, è possibile visitare la statua dedicata al protagonista. I genitori dei ragazzi del quartiere sono in collera con i trovatori che non fanno altro che raccontare frottole ai bambini, annebbiando le loro menti e facendoli credere a tutte quelle storie inventate. La scena si sposta poi nella camera dei giovani Darling e, tra le urla divertite, si distinguono solo poche parole che si ripetono sempre più spesso nei loro dialoghi: Capitan Uncino (Emiliano Geppetti) e Peter Pan (Carlotta Sibilla), le cui avventure vengono raccontate e reinventate da Wendy (Martha Rossi) per divertire i suoi fratelli. Ma se l'atteggiamento infantile di John (Giuseppe Brancato) e Michael (Raffaella Alterio) può essere giustificato dalla loro giovane età, lo stesso non si può dire di Wendy che ormai sta diventando un'adulta. Viene quindi costretta ad abbandonare la camera dei bambini e quindi a crescere e a prendersi le sue responsabilità. Prima però deve assolutamente restituire l'ombra a Peter Pan che decide di portare i piccoli Darling con sé verso l'Isola-Che-Non-C'è. Ed è lì, tra pirati e fate, Indiani e Bimbi Sperduti, che John e Michael, insieme a Wendy, capiscono l'importanza di prendersi le proprie responsabilità e di crescere, senza però rinunciare all'innocenza e alla fantasia dell'infanzia.
Senza smettere di credere in Peter Pan e nelle sue avventure.

Riprendendo la magia di un classico senza tempo, il musical jukebox porta sui principali palchi italiani artisti dai talenti straordinari che da cinque mesi reinterpretano i testi di Edoardo Bennato, lasciando il pubblico a bocca aperta con le loro voci potenti, la loro forza e la loro energia.
Bravissima Martha Rossi che, nel ruolo di Wendy, ha saputo essere tanto esilarante nei dialoghi interminabili quanto commovente nell'esibizione di Ogni Favola è Un Gioco, un assolo in cui ha dato prova di grande talento vocale.
Grandissima nota di merito va a Silvia Scartozzoni - interprete sia della principessa Giglio Tigrato che di Mrs. Darling - che ha sorpreso il pubblico con il suo belt mozzafiato in Non Posso Darti Torto Ragazzino, riempiendo il teatro con la sua voce potente.
Esilarante il personaggio di Spugna interpretato da Jacopo Pelliccia, che è stato capace di dare vita in maniera eccellente ad uno dei personaggi più divertenti della storia. E se il Capitan Uncino portato in scena da Emiliano Geppetti ha un aspetto rock 'n roll ma un carattere un po' ottuso e leggermente rancoroso, il Peter Pan di Carlotta Sibilla è tanto energico e divertente, quanto commovente, specialmente nella scena dell'avvelenamento di Trilly.
A proposito della fatina, c'è da dire che la sua assenza fisica nel musical è qualcosa che chi ha amato la storia di Peter Pan deve aver sentito. Perché Campanellino non è importante solo per la polvere magica, ma anche per le sue espressioni facciali e le sue reazioni. Si possono capire le difficoltà nel tenere costantemente sospesa un'attrice - o un attore - ma ridurre la fata ad una lucina verde proiettata sulla scenografia è riduttivo nei confronti di un personaggio che avrebbe arricchito lo spettacolo e, sicuramente, lo avrebbe fatto apprezzare ancora di più.

Probabilmente, l'assenza di Trilly e lo scontro fin troppo rapido - e anche piuttosto passivo da parte del pirata che si è limitato a tendere la spada in avanti - tra Pan ed Uncino sono le uniche pecche in un musical che si potrebbe dire altrimenti perfetto: dalle musiche dirette da Davide Magnabosco alle coreografie ideate da Rita Pivano, passando per le splendide voci degli attori e delle attrici.
Un musical che, attraverso i testi di Bennato, è in grado di far tornare indietro nel tempo, in quel periodo in cui l'Isola-Che-Non-C'è non era solo una fantasia ma una certezza, a quando, guardando fuori dalla finestra, chiunque volgeva lo sguardo verso la seconda stella a destra e poi sognava di volare dritto fino al mattino.

Peter Pan Forever - Il Musical
Show Bees, New Step

Testi e musiche di Edoardo Bennato
Direzione musicale di Davide Magnabosco
Coreografie di Rita Pivano
Costumi di Nunzia Aceto
Regia di Maurizio Colombi
Direttore di scena Mattia Martino

Con Carlotta Sibilla, Emiliano Geppetti, Martha Rossi, Jacopo Pelliccia, Raffaella Alterio, Ilaria Antinori, Samantha Bellaria, Giuseppe Brancato, Simone Carbone, Marco di Palma, Valeria Ianni, Luca Laconi, Federica Laganà, Christian Maesani, Silvia Scartozzoni, Viola Zanotti.PETER PAN FOREVER: L'Isola-Che-Non-C'è si trasferisce al Sistina.



Related Articles View More Italy Stories   Shows

From This Author Sara Crescente

Before you go...

Never Miss a Story
Like Us On Facebook
Follow Us On Twitter
Follow Us On Instagram instagram
   
popup